Varie - 07/04/2009 12:21

Giornalisti: morto Giorgio Batini. Omaggio ad “un toscano di razza”

Il presidente del Consiglio regionale Riccardo Nencini, commenta la scomparsa del noto scrittore e giornalista

Firenze – Non solo cordoglio ma anche affetto, stima e riconoscimento per “un protagonista di vita e di professione”.
Sono i sentimenti che ha espresso il presidente del Consiglio regionale della Toscana Riccardo Nencini, appresa la morte dello scrittore e giornalista toscano Giorgio Batini.
Per il presidente “Esce di scena un toscano di razza, come altri, grandissimi, questa terra ne ha avuti: talenti curiosi e intraprendenti, pieni di voglia di fare e di giusta, orgogliosa, toscanità”. Batini, continua il presidente, “è stato un giornalista e scrittore appassionato, il cercatore e cantore delle tante storie e cronache che ci ha regalato in oltre mezzo secolo di professione”.
Oggi “se ne va un uomo che è stato capace di interpretare i migliori valori della nostra tradizione e i più immediati tratti della contemporaneità; un giornalista al quale dobbiamo la gratitudine e la stima che si riserva a chi, pertinacemente, ha scelto la propria terra, la Toscana, come luogo da raccontare, scoprire, arricchire”.