Varie - 31/03/2009 14:21

Minacce all’assessore alla Casa Eugenio: lo sdegno del Consiglio regionale

Dal presidente Riccardo Nencini, “Solidarietà e vicinanza. Vada avanti nella sua azione di governo. Le istituzioni non si faranno intimorire”

Firenze – “Sdegno e ferma condanna per il violento gesto di intimidazione contro un rappresentante delle istituzioni”.
È con queste parole che il presidente del Consiglio regionale Riccardo Nencini esprime “la più assoluta riprovazione” per le minacce rivolte all’assessore regionale alla università, ricerca e casa, Eugenio Baronti, al quale anonimi hanno fatto recapitare una busta chiusa contenente una pallottola.
"Ancora una volta si vuole condizionare attraverso intimidazioni violente l’operato di chi lavora con dedizione nell’interesse del bene pubblico. A Baronti va la mia totale solidarietà e l’appoggio perché continui la propria azione di governo con spirito libero da condizionamenti. Le istituzioni non si lasceranno intimidire dalle azioni di chi, da qualunque parte provenga, non ha altro obiettivo se non quello di colpire la democrazia nel nostro paese”.
 
Vai al secondo lancio