Politica e Istituzioni - 28/01/2009 12:45

Uffici regionali all’ex Meyer entro fine 2009

Il vicepresidente della Giunta Federico Gelli ha risposto ad un’interrogazione di Marco Carraresi (Udc)

Firenze – A febbraio è previsto il trasferimento, nell’immobile dell’ex ospedale oftalmico, degli uffici della Direzione Generale delle Politiche formative, beni ed attività culturali, adesso in piazza della Libertà, mentre nell’ex padiglione Cocchi verranno trasferiti gli uffici adesso in via Modena e via Farini.
L’ultima fase riguarderà la parte centrale dell’ex Meyer, considerata di interesse storico e quindi sottoposta a vincolo e solo al termine di questi lavori (previsti per fine 2009) potranno essere trasferiti anche gli uffici di via Alderotti della Direzione Generale del Diritto alla salute e politiche di solidarietà.
 
Così il vicepresidente della Giunta Federico Gelli ha ripercorso le tappe del trasferimento di alcuni uffici regionali all’ex ospedale Meyer.
 
Si è detto soddisfatto il consigliere Marco Carraresi (Udc) sia per la ricostruzione puntuale della vicenda sia per le garanzie future.
“Condivido l’atteggiamento della Regione Toscana - ha detto Carraresi – per la gestione del proprio patrimonio immobiliare, una gestione caratterizzata dall’attenzione, dal risparmio e dalla razionalizzazione delle proprie sedi. Auspico che i tempi adesso vengano rispettati.” In merito alle richieste del capogruppo Udc su iniziative dell’Azienda ospedaliera e della Regione per prevenire l’occupazione abusiva dell’immobile, Gelli ha risposto “al Meyer è stato garantito un servizio di vigilanza”.