IMG_20160102_101829 (2)_0.jpg
Cultura, Istruzione e Ricerca - 02/01/2016 12:33

Palazzo Panciatichi: inaugurato il percorso storico

Il presidente dell’assemblea regionale della Toscana, Eugenio Giani, ha fatto da guida al primo gruppo di cittadini che lo hanno seguito nel percorso storico in Palazzo Panciatichi

 Firenze –  E’ stato il presidente dell’assemblea toscana Eugenio Giani, a fare da guida questa mattina al primo gruppo di visitatori, che ha inaugurato il percorso storico di Palazzo Panciatichi. 
“Per la prima volta in Consiglio regionale è possibile ripercorrere la storia della Toscana dagli etruschi ai giorni nostri – ha sottolineato il presidente – E’ una riscoperta della nostra identità, che si è sviluppata lungo tremila anni di storia”. 
Il presidente ha precisato che l’attività espositiva comprende una parte permanente ed una parte temporanea. La mostra permanente è allestita nel corridoio affrescato nel corso del Settecento, al primo piano, dove otto grandi pannelli presentano i periodi etrusco, romano, medievale fino al 1849. I pannelli conducono alla sala del Pegaso, con la riproduzione della medaglia esposta al Bargello e lo stupendo caminetto in stile ‘francese’, con marmi policromi, ed alla Cappella Capponi, dove è affisso un ritratto di Cosimo I de’Medici, padre della Toscana moderna. 
Le mostre temporanee sono allestite periodicamente. Quella attuale è dedicata al matrimonio tra Francesco de’ Medici e Giovanna d’Austria, avvenuto il 18 dicembre 1565, che segnò l’ingresso della Toscana nel novero delle Nazioni europee.  L’evento inaugurò una nuova stagione dello spettacolo di corte e servì da modello e riferimento per altre celebrazioni analoghe. 
Le mostre sono visitabili tutti i giorni feriali dalle ore 10 alle ore 12.