sipuòvincere.png
Sanità e Sicurezza sociale - 26/12/2015 11:02

Sanità: lotta ai tumori, 'Si può vincere' racconta i passi avanti nella ricerca

 Presentazione del libro dell'associazione italiana oncologia medica lunedì 28 dicembre alle 12, in sala Barile di palazzo Panciatichi. Intervengono il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani e il professor Francesco Di Costanzo, direttore di oncologia medica a Careggi

Firenze – In Toscana quasi 66mila persone si sono lasciate il cancro alle spalle. Questi pazienti infatti hanno ricevuto la diagnosi da almeno cinque anni e possono essere considerati guariti. E sono circa 167mila i cittadini toscani che convivono con il tumore, spesso con una buona qualità di vita grazie a terapie sempre più efficaci. L'associazione italiana di oncologia medica (Aiom) ha raccolto le testimonianze di 16 pazienti colpiti da tumore nel volume "Si può vincere". Il volume sarà presentato in conferenza stampa lunedì 28 dicembre, alle 12 in sala Barile di palazzo Panciatichi. Si tratta del primo appuntamento di un tour nazionale in 10 tappe, che prevede il coinvolgimento dei cittadini, delle istituzioni e delle associazioni dei pazienti. Il tour si inserisce in un'ampia campagna informativa dell'Aiom sull'immuno-oncologia. Alla conferenza stampa di lunedì interverranno il presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani e il professor Francesco Di Costanzo, direttore dell'oncologia medica dell'azienda ospedaliero universitaria di Careggi. (s.bar)