fiorentina.jpg
Varie - 03/11/2015 14:16

Federazione cuochi: Giani, la bistecca fiorentina non è cancerogena, stop denigrazione

Il presidente del Consiglio regionale è intervenuto con la vicepresidente Lucia De Robertis alla presentazione del congresso nazionale cuochi al mercato centrale. Dall’8 al 10 novembre alla stazione Leopolda

Firenze – “Firenze e la Toscana sono arte, cultura ma anche cibo. La nostra capacità di attrazione consiste anche nel modo di stare a tavola”. Così è intervenuto il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani, questa mattina alla presentazione del congresso nazionale cuochi al mercato centrale insieme alla vicepresidente Lucia De Robertis.
 
 
Per la prima volta il congresso della Federazione, arrivato alla 28esima edizione e ospitato quest’anno dalla Toscana, sarà aperto al pubblico, accogliendo i visitatori con un programma ricco di dibattiti, convegni didattici, cooking show, master, incontri con le istituzioni, con i produttori agroalimentari, di vino, ristoratori, sommelier, barman ed altri attori del mondo dell’offerta enogastronomica italiana e internazionale. Sarà il presidente Giani a tagliare il nastro domenica 8 novembre alle 10 alla stazione Leopolda.
 

“Sono felice – ha aggiunto Giani – che la federazione nazionale cuochi abbia scelto un luogo evocativo come la Leopolda per il proprio congresso nazionale. Da quella sede dovranno uscire messaggi positivi: basta con la denigrazione della carne e basta dire che la bistecca fiorentina è cancerogena”. “Anche l’organizzazione mondiale della sanità – ha concluso Giani – deve stare attenta a dare messaggi sbagliati. Basta con gli insetti, noi ci presenteremo sempre con Dante, Michelangelo e con la nostra bella fiorentina!”.
 

Il congresso si terrà dall’8 al 10 novembre.