artea.jpg
Agricoltura, Caccia e Pesca - 09/09/2015 16:21

Artea: via libera a bilancio preventivo 2015

L’aula ha approvato l’atto a maggioranza

Firenze – Il bilancio preventivo economico 2015 di Artea, agenzia regionale per le erogazioni in agricoltura, già illustrato nella commissione consiliare competente dal direttore Giovanni Vignozzi, è stato approvato dall’aula a maggioranza. Il presidente della commissione Agricoltura, Gianni Anselmi (Pd), dopo essersi soffermato sulla strategica attività dell’agenzia – sia per l’entità delle risorse da gestire che per i settori cui si rivolge – ha ricordato le funzioni legate all’utilizzo di risorse comunitarie.
 
Artea, infatti, oltre ad essere organismo pagatore per i fondi agricoli, FEAGA (fondo europeo agricolo di garanzia) e FEASR (fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale), è anche organismo intermedio di altri fondi, in particolare il POR CReO FESR 2007-2013 che si interessa di questioni ambientali, cultura, economia, il FEP fondo europeo per la pesca, il FAS fondo aree sottoutilizzate, il PRAF (agricolo forestale).
 

“Il Bilancio dell’agenzia è corredato dal parere positivo del collegio dei revisori, in tema di congruità e attendibilità dei dati”, ha concluso Anselmi.
Secondo il consigliere regionale Roberto Salvini (Lega nord) “gran parte dei finanziamenti dell’agenzia favoriscono un piccolo gruppo di addetti al settore”. Da qui la richiesta di forme di intervento chiamate a coinvolgere sempre più persone sul territorio. “Quando andiamo a finanziare le multinazionali – ha concluso – è difficile che i soldi ricadano sul territorio toscano”.