sanita_1.jpg
Sanità e Sicurezza sociale - 23/07/2015 15:16

Sanità: Scaramelli, estate al lavoro per rispondere ad esigenze cittadini

Il presidente della Sanità e politiche sociali, Stefano Scaramelli (Pd), ha dato il via ai lavori guardando al modello toscano e alla grande responsabilità che attende la commissione

Firenze – “Il modello di sanità in Toscana è per noi un impegno a prendere a cuore il nostro ruolo, quindi a incidere nel lavoro, per rispondere al meglio alle esigenze dei cittadini”. Così il presidente della commissione Sanità e politiche sociali, Stefano Scaramelli (Pd), che ha dato il via ai lavori guardando alla grande responsabilità che attende la commissione, un impegno che sarà costante, quotidiano, e che vedrà la commissione convocata nelle prossime settimane senza interruzioni.
“La commissione terrà seduta sia in luglio che in agosto – ha spiegato – non solo per licenziare gli atti che ci verranno assegnati, ma anche e soprattutto per ascoltare e dare voce ai toscani”.
Una impostazione di grande trasparenza e apertura, condivisa da tutti i commissari, che hanno spaziato nei loro interventi dalla necessità di dar vita a campagne di ascolto e di partecipazione sul territorio alla capacità di incidere su ogni singola materia assegnata, ora per avere il polso della sanità nella nostra regione, ora per affrontare temi specifici; partendo sempre e comunque da una analisi approfondita di ogni singola questione, per poter prendere decisioni utili e rispondere alle aspettative.
“Grazie a tutti, l’ottima relazione tra noi è una marcia in più per incidere nel nostro lavoro – ha concluso Scaramelli –. Terremo alto il livello della sanità toscana, già oggi eccellenza nel panorama nazionale, che deve tendere a migliorare se stessa”.