diserbante.jpg
Sanità e Sicurezza sociale - 15/07/2015 16:26

Salute: Saccardi, deciso divieto glifosate in ambito extragricolo

L’assessore alla Sanità ha risposto a un’interrogazione dei consiglieri regonali Tommaso Fattori e Paolo Sarti del gruppo Sì Toscana

Firenze – “Ho ritenuto opportuno dare indicazioni di vietare l’utilizzo delle sostenza glifosate per uso extragicolo”. Lo ha detto l’assessore alla Sanità, Stefania Saccardi, rispondendo a un’interrogazione dei consiglieri regionali Tommaso Fattori e Paolo Sarti, del gruppo Sì Toscana, in merito all’utilizzo in ambito urbano o extragricolo delle sostanze fitosanitarie contenenti il diserbante glifosate. “In ambito agricolo”, ha ricordato l’assessore, “l’utilizzo del glifosate è autorizzato dal ministero della salute e se ne fa divieto solo per le coltivazioni biologiche. La nostra legge regionale del 1999 sulla disciplina delle sostanze fitosanitarie non prevedeva divieti particolari per i glifosate in ambito extragricolo, ma sulla base degli studi più recenti sembra possibile che tale sostanza possa essere classificata come cancerogena di gruppo 2°, pertanto l’assessorato ha ritenuto opportuno decidere il divieto di utilizzo in ambito urbano ed extragricolo”. L’assessore, infine, ha ricordato che sarà utile prevedere una revisione generale della normativa regionale.
 

Il consigliere Tommaso Fattori si è dichiarato soddisfatto della risposta, giudicando positivamente “la decisione presa dall’assessorato, perché il principio di precauzione a tutela della salute dei cittadini è fondamentale”.