piano_paesaggio.jpg
Ambiente e Territorio, Politica e Istituzioni - 27/03/2015 21:08

Paesaggio: la Toscana ha il nuovo Piano

Approvazione definitiva con i voti favorevoli del centrosinistra e quelli contrari del centrodestra

Firenze – Il Piano di indirizzo territoriale (Pit) con valenza di Piano paesaggistico, dopo un lungo lavoro e un iter durato anni, è stato definitivamente approvato. Il “tetto” a salvaguardia della Toscana ha incassato i voti favorevoli della maggioranza e di tutto il centrosinistra (32) e quelli contrari del centrodestra (15).
Il lungo dibattito iniziato questa mattina, venerdì 27 marzo, e protrattosi fino ad oltre le 20 ha registrato gli interventi di 24 consiglieri e la replica del governatore Enrico Rossi. Quindi è iniziata la votazione degli ordini del giorno (in tutto 61) presentati da Forza Italia e Fratelli d’Italia interrotta per cercare un punto di incontro per superare l’ostruzionismo, alla fine trovato su un emendamento alla legge che introduce modifiche alle norme regionali per il governo del territorio (65/2014).
Respinti tutti gli emendamenti presentati dal centrodestra, e due proposte di risoluzione a firma Forza Italia. Passata invece quella presentata dal Gruppo Pd che “impegna la Giunta ad un aggiornamento della cartografia ricognitiva delle aree tutelate per legge. Approvato, infine, il maxiemendamento di cui è primo firmatario il presidente Rossi, e con lui capogruppo e vice capogruppo Pd Ivan Ferrucci e Lucia De Robertis, e gli altri capigruppo della maggioranza.
 
 
GUARDA E SCARICA IL VIDEO
 
 
 
 
Piano del paesaggio: il dibattito conclusivo - di Federica Cioni e Camilla Marotti
Piano del paesaggio: il dibattito in Aula (1) - di Benedetta Bernocchi 
Piano del paesaggio: il dibattito in Aula (2) - di Cecilia Meli
Piano del paesaggio: il dibattito in Aula (3) - di Federica Cioni e Luca Martinelli
Piano del paesaggio: il dibattito in Aula (4) - di Luca Martinelli
Piano del paesaggio: il dibattito in Aula (5) - di Daniele Pecchioli