collegio.jpg
Istituti di Garanzia - 16/12/2014 18:54

Collegio di garanzia: votate modifiche statutarie

Il Consiglio con 45 voti favorevoli, su 46 presenti, ha approvato le modifiche all’articolo 57 dello Statuto su durata in carica dei componenti e modalità di votazione

Firenze – Per rafforzare la terzietà del Collegio di garanzia statutaria, la proposta di legge modifica lo Statuto riducendo da sei a cinque anni la durata in carica dei componenti, che inoltre dovranno essere nominati con votazione a scrutinio segreto con voto limitato a quattro. Come sottolineato da Marco Manneschi(Tcr), presidente della commissione Affari istituzionali, programmazione e bilancio, “si tratta di una riforma di buon senso, che vieta la rieleggibilità, in vista della prossima legislatura”.
L’aula, con voto per appello nominale, ha approvato le modifiche all’articolo 57 dello Statuto: 45 voti a favore su 46 presenti.