agricolt.jpg
Agricoltura, Caccia e Pesca - 15/10/2014 14:30

Unione europea: aumentano fondi per agricoltura

 

L’assessore Salvadori è stato ascoltato nella commissione presieduta da Marco Taradash (Ncd)

 

Firenze - Audizione dell’assessore all’Agricoltura, Gianni Salvadori, questa mattina in commissione Politiche dell’Unione europea ed Affari internazionali. Al centro dell’incontro, nella commissione istituzionale presieduta da Marco Taradash, Ncd, la programmazione fondi europei per il periodo 2014-20.
Significativi i dati forniti dall’assessore nel corso dell’audizione. I fondi totali previsti ammontano a 961 milioni di euro, 90 in più rispetto alla programmazione precedente. Di questi, il 48 per cento saranno investiti nella competitività del sistema rurale agendo in particolare sulle filiere e sui giovani, mentre il 10 per cento saranno destinati all’innovazione e al rapporto tra mondo produttivo e ricerca. Il resto degli interventi saranno dedicati all’agroambiente, alle foreste e alla lotta ai cambiamenti climatici, nonché agli interventi con i metodi Leader per lo sviluppo locale.
Per quanto riguarda i pagamenti, invece, quelli diretti, primo pilastro della politica ambientale comunitaria, ammontano a circa 150 milioni di euro. Con la riforma 2014-20, in ogni caso, ci sarà un aumento dei pagamenti diretti in Toscana, a fronte di una diminuzione prevista in molte altre realtà regionali d’Italia.
Il presidente Taradash, al di là del caso specifico, a fine seduta ha rilevato la difficoltà a realizzare quelle che sono le dichiarazioni d’intenti e la volontà di investire per favorire lo sviluppo di un dato comparto. All’audizione è stato presente anche il vicepresidente del Consiglio regionale, Giuliano Fedeli, gruppo Tcr, e il consigliere Jacopo Ferri, Forza Italia, entrambi membri della commissione.